Algeria: 3 anni di carcere a accademico, 'ha offeso Islam'

Lo rende noto il suo avvocato, 'scioccati da condanna così dura'

 Un noto accademico esperto di Islam algerino, Said Djabelkhir, è stato condannato a tre ani di reclusione per "offesa ai precetti dell'Islam". Lo rende noto il suo avvocato Moumen Chadi, che si dice "scioccato" dalla pesante condanna. "Non c'è alcuna prova. E' un caso senza fondamento. Ci aspettavamo una pena lieve", ha affermato, preannunciando un appello.
    "E' una lotta che deve continuare, per la libertà di coscienza e di espressione", ha aggiunto il legale.
    Djabelkhir, 52 anni, è stato incriminato e processato dopo che sette avvocati ed un collega d'università hanno presentato una denuncia contro di lui. Lo studioso di Islam ha ricevuto la solidarietà di politici e colleghi, durante il processo.
    (ANSAmed).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie