Navalny: respinti ancora i suoi medici alla colonia penale

Episodio ieri. Solo il legale lo ha visto brevemente, 'sta male'

 - Un team di medici, tra cui quello personale di Alexey Navalny, si è visto negare l'accesso, ieri, alla nuova colonia penale dove è in cura presso un ospedale della prigione.
    Il servizio carcerario russo, che ha ripetutamente impedito ai medici di Navalny di visitarlo, lunedì lo ha spostato dalla sua colonia penale nella regione di Vladimir, circa 100 chilometri a est di Mosca, a una struttura medica in un'altra colonia nella stessa regione (la IK-3). Un team di medici, tra cui il suo medico personale Anastasia Vasilyeva, ha fatto diversi tentativi per vederlo, ma è stato respinto ogni volta.
    Solo uno dei suoi legali è riuscito a incontrarlo per pochi minuti, prima che finisse l'orario lavorativo della colonia penale. "E' in cattive condizioni", ha detto il legale stando a quanto ha detto Leonid Volkov, braccio destro di Navalny in esilio in Lettonia. Lo riportano i media russi. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie