• Biden accusa Trump, nomina a Corte Suprema è 'abuso di potere'

Biden accusa Trump, nomina a Corte Suprema è 'abuso di potere'

A poco più di un mese dalle presidenziali, la coppia democratica ha 10 punti di vantaggio nei sondaggi

 "Il Senato deve stare dalla parte della democrazia. E se sarò eletto la nomina fatta dal presidente Trump deve essere revocata": lo ha detto Joe Biden, accusando il presidente americano di "abuso di potere". "Spero che i repubblicani in Senato facciano la cosa giusta", ha aggiunto Biden, sottolineando come con le sue affermazioni su Twitter Trump ha svelato come il suo primo obiettivo sia quello di cancellare la riforma sanitaria di Barack Obama che ha assicurato la copertura assicurativa a milioni di americani. Il candidato democratico alla presidenza ha anche sottolineato come eliminare l'Obamacare lascerà scoperte tantissime persone che soffriranno delle conseguenze provocate dal Covid-19.

"E' ora di porre fine alla devastante serie di azioni che sotto questo presidente hanno gettato il nostro Paese nel caos": lo ha detto Joe Biden intervenendo per contestare la nomina della giudice Ami Coney Barrett alla Corte Suprema da parte di Donald Trump(

 

A poco più di un mese dalle elezioni presidenziali statunitensi, Joe Biden e Kamala Harris restano avanti su Donald Trump e Mike Pence. Il vantaggio, secondo l'ultimo sondaggio di Washington Post/Abc, è ora di 10 punti, con il ticket democratico che riscuote il 53% dei consensi contro il 43% degli avversari. In agosto il vantaggio era di 12 punti. 

Alla vigilia del primo duello tv tra i due candidati presidenziali Joe Biden appare saldamente in vantaggio anche nel sondaggio condotto dal Siena College per il New York Times: l'ex vicepresidente è avanti con il 49% dei consensi contro il 41% di Trump. Secondo il sito specializzato RealClearPolitics, che calcola la media di tutti i principali sondaggi, il vantaggio di Biden si è risalito a 7 punti (49,8% a 42,8%). Negli stati più combattuti (i cosiddetti 'top battlegrounds') pur essendo avanti ovunque Biden vede ridurre il suo vantaggio a 3,6 punti. Parliamo di Florida, Pennsylvania, Michigan, Wisconsin, North Carolina e Arizioona.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie