Nuovo boom di contagi in Francia, 4.771 in 24 ore

Macron: 'Non si può richiudere il Paese'

La Francia ha registrato un nuovo balzo di contagi di coronavirus con 4.771 casi nelle ultime 24 ore. Lo ha annunciato la direzione generale della Sanità nel bollettino quotidiano, citato dai media francesi. Si tratta di un nuovo record dalla fine del lockdown. Si contano inoltre 12 nuovi decessi che portano il bilancio delle vittime a 30.480 dall'inizio della pandemia.

Il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, è tornato, in un'intervista a Paris Match, sull'aumento dei contagi da Coronavirus in Francia negli ultimi giorni, affermando che "il rischio zero non esiste mai" e che "non si può richiudere tutto il paese". Parlando dal Fort de Bregancon, nel sud della Francia, luogo di residenza dei presidenti, Macron ha detto che "non si può fermare il paese, perché i danni collaterali sono considerevoli. Il rischio zero non esiste mai in una società. Bisogna rispondere a questa ansia senza cadere nella dottrina del rischio zero". Macron dice di capire "la legittima ansia, legata al virus", ribadendo che siamo di fronte a "un fenomeno epidemico totalmente nuovo" ed ha ricordato la politica sanitaria che consiste nel "testare, tracciare, isolare, organizzare i nostri ospedali, prevenire, generalizzare la mascherina quando necessario".

La Germania ha registrato intanto 1.707 nuovi casi di infezione da coronavirus nelle ultime 24 ore, il livello più alto da aprile, secondo i dati ufficiali diffusi oggi. Le statistiche dell'istituto di sorveglianza epidemiologica Rki portano il numero totale di casi dall'inizio della pandemia a 228.621, confermando ulteriormente l'aumento della contaminazione osservato nel Paese nelle ultime settimane.

Nella regione europea si registrano ad oggi 3,9 milioni di casi di covid-19 che corrispondono al 17% del totale globale che si avvicina ai 22 milioni. Lo ha riferito l'Organizzazione mondiale della Sanità, spiegando che l'epicentro della pandemia sono al momento le Americhe ma che anche altrove emergono delle impennate di contagi. L'Oms nota inoltre che l'Europa "ha una sua traiettoria"" nell'ambito della pandemia da coronavirus, e che "mostra una tendenza diversa rispetto al resto del mondo".

"Diffondete divertimento, non il virus. Proteggete i vostri genitori e i vostri nonni". E' il messaggio che l'Organizzazione mondiale della Sanità lancia ai giovani , riconoscendo loro un ruolo centrale nel contrasto alla diffusione del covid-19. In conferenza stampa Hans Kluge dell'ufficio Europa dell'Oms ha ringraziato i ragazzi per i sacrifici fatti finora, ma ha anche manifestato la sua preoccupazione per l'aumento dei contagi fra i più giovani cui ha ricordato che : "Nessuno è invincibile e anche se per voi il covid-19 non è mortale, vi si attacca addosso come un tornado con una lunga coda".

L'India ha registrato ieri il balzo record di quasi 70 mila nuovi casi (69.752) di Coronavirus in un solo giorno: lo ha reso noto questa mattina il Ministero della Salute. Il totale delle infezioni è salito a 2.836.925, con un aumento di oltre 800 mila casi dal 7 di agosto, quando i positivi avevano toccato la soglia dei due milioni. Secondo l'ICMR, Indian Council Medical Research, l'Istituto Superiore Sanità indiano, l'aumento record dei casi si deve all'aumento dei test effettuati ieri in tutto il territorio nazionale: 918.470. Il Ministero della Salute aggiunge che i dati parlano comunque di un tasso di guarigione pari al 73,91 per cento.

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha sostenuto la non efficacia della mascherina nel prevenire il coronavirus, sconfessando così una decisione del parlamento che ha determinato l'obbligatorietà dell'accessorio. "L'efficacia della mascherina è pressoché nulla", ha detto ieri il capo dello Stato parlando a una simpatizzante, che faceva parte di un gruppo di persone arrivate da vari Stati a Brasilia per esprimere il proprio sostegno al governo.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie