Mosca: infondati i dubbi sul nostro vaccino

Sviluppato dall'istituto Gamaleya. La fase 3 dei test clinici è iniziata la settimana scorsa

Il ministro russo della Salute Mikhail Murashko ha definito come "assolutamente infondati" i dubbi di numerosi analisti sul nuovo vaccino russo contro il Covid, lo 'Sputnik V', già registrato in Russia e definito da Putin il primo al mondo nonostante la terza e ultima fase dei test clinici non sia ancora stata completata. "Sembra che i colleghi stranieri stiano sentendo lo specifico vantaggio competitivo del ritrovato russo e stiano cercando di esprimere certe opinioni assolutamente infondate", ha affermato il ministro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie