• Francia: morta Jacqueline Sauvage, simbolo delle violenze coniugali

Francia: morta Jacqueline Sauvage, simbolo delle violenze coniugali

Uccise il marito violento e venne graziata da Hollande

Jacqueline Sauvage che in Francia era divenuta il simbolo delle violenze coniugali dopo aver assassinato il marito violento, poi graziata dall'ex presidente Francois Hollande, è morta all'età di 72 anni: è quanto riferito da una delle figlie. Secondo il quotidiano La République du Centre, che per primo ha rivelato l'informazione, la donna è morta il 23 luglio scorso e i funerali si sono già tenuti nella massima riservatezza mentre Oltralpe si moltiplicano i messaggi di cordoglio e tristezza. "Era divenuta la portabandiera delle violenze coniugali", ha detto l'attrice Muriel Robin, che interpretò il personaggio di Jacqueline Sauvage in televisione.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie