• De Blasio: a New York scatta il coprifuoco per tutta settimana

De Blasio: a New York scatta il coprifuoco per tutta settimana

Il governatore Cuomo critica De Blasio: 'Il sindaco e la polizia non hanno fatto il loro lavoro'

 "Non tollereremo la violenza" sotto nessuna forma. Lo afferma il sindaco di New York, Bill de Blasio, chiedendo ai leader delle singole comunità di agire e contribuire al mantenimento della calma. De Blasio quindi annuncia che il coprifuoco in città durerà per il resto della settimana, fino a domenica 7 giugno: scatterà ogni sera alle 20.00 fino alle 5 del mattino successivo. 

"Non abbiamo bisogno e non vogliamo la Guardia Nazionale. Quando ci sono forze esterne il risultato non è mai buono", continua  Bill de Blasio, di fatto respingendo l'offerta di Donald Trump, e rimarcando che   la Guardia Nazionale non è addestrata per domare le tensioni civili

"Abbiamo avuto molti problemi" in città nella notte e questo è "inaccettabile", ha detto  il sindaco di New York, Bill de Blasio, criticando i saccheggi e le distruzioni causate dalle proteste sulle strade della città, ma anche gli attacchi agli agenti di polizia. Vetrine distrutte e saccheggi a New York nella nottata italiana, prima del coprifuoco delle 23.00 imposto in città. Nel mirino dei manifestanti la prestigiosa Fifth Avenue.

"La polizia di New York non è stata efficace" ieri sera: "Ritengo che il sindaco De Blasio abbia sottovalutato il problema. La polizia e il sindaco non hanno fatto il loro lavoro". Lo afferma il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, criticando il primo cittadino della Grande Mela. New York "non ha usato abbastanza polizia per affrontare la situazione", aggiunge Cuomo minacciando di subentrare a De Blasio e chiedere l'intervento della Guardia Nazionale. "Non siamo comunque ancora a questo punto", spiega.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie