Rimosso muro Mitrovica senza incidenti

Dopo intesa tra Governo e parte serba con mediazione Ue e Usa

Si è svolta senza i temuti incidenti la rimozione del controverso tratto di muro a ridosso del ponte sull'Ibar realizzato nei mesi scorsi nel settore nord di Kosovska Mitrovica, la città kosovara divisa in due settori, uno a nord abitato dai serbi e uno a sud con popolazione albanese. L'abbattimento del muro fa seguito all'accordo tra il governo kosovaro e la parte serba, con la mediazione di Ue e Usa. Negli ultimi tempi la tensione fra le due comunità era salita a causa della costruzione di questo breve tratto di muro a ridosso del ponte, nel settore serbo della città. I serbi sostengono che si tratta di una sistemazione logistica per favorire il passeggio nella zona pedonale a ridosso del ponte, gli albanesi affermano invece che il muro serbo e' un segnale ostile e inammissibile e ne chiedono il suo abbattimento. Il Kosovo ha dichiarato l'indipendenza dalla Serbia nel 2008, ma Belgrado continua a mantenere la sua influenza nel nord del paese dove vive gran parte della minoranza serba.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie