• Le donne molestate da Bill Cosby sul New York Magazine, " il papà dei Robinson"

Le donne molestate da Bill Cosby sul New York Magazine, " il papà dei Robinson"

Trentacinque donne in posa sulla copertina del settimanale americano

Da mesi le accuse di violenze sessuali all'attore comico americano Bill Cosby si vanno sommando una sull'altra. Il New York Magazine ha deciso di fare un riepilogo: questa settimana, ha messo in copertina 35 donne che si sono fatte avanti. Compaiono in una foto in bianco e nero. Sono sedute una accanto all'altra. E per ultima c'e' una sedia vuota.

 

Trentacinque donne, 35 interviste, sei anche in video. Storie diverse, ma alcuni punti in comune. Come le accuse che rivolgono al 78enne Bill Cosby (LA FILMOGRAFIA SU ANSA CINEMA), che ora rischia tra l'altro di essere chiamato a deporre in California in una causa intentata da una donna che sostiene di essere stata molestata quando aveva 15 anni. Una nuova accusa che fa seguito alla pubblicazione da parte del New York Times di una deposizione rilasciata da Cosby dieci anni fa (VIDEO), in cui l'attore ammise di aver avuto relazioni sessuali con almeno cinque donne che aveva sedato e che poi pago' per cercare di nascondere i fatti alla moglie e al mondo intero.

Nonostante le accuse di stupro che lo vedono coinvolto, il papà dei Robinson Bill Cosby è stato accolto spesso da  standing ovation durante i suoi spettacoli (VIDEO).

"So che la gente è stanca del fatto che io non dica nulla, ma una persona non deve rispondere alle insinuazioni", ha dichiarato tempo fa  il comico a Florida Today. "Le persone dovrebbero controllare i fatti e non dovrebbe rispondere alle allusioni", ha aggiunto. Poche le persone che hanno protestato davanti al teatro; una teneva un cartello con scritto "lo stupro non è uno scherzo".

Cosby, negli anni Ottanta, sdogano' negli Stati Uniti il tabu' della razza. Il suo show a puntate, "Bill Cosby Show" che in Italia arrivo' con il titolo di Robinson, raccontava le avventure serio-comiche di una famiglia di afro-americani, trattata con la stessa naturalezza e "normalità" di una famiglia bianca. Ma per l'attore adesso il viale del tramonto comincia diventare pesante. 

Si moltiplicano le accuse - Bill Cosby era un buono, uno dei papa' piu' amati del piccolo schermo, ma se le accuse nei suoi confronti saranno confermate (lui ha sempre smentito), il suo buon nome rischia di far la fine di Jimmy Savile, il presentatore molestatore e pedofilo della BBC al centro di un clamoroso scandalo postumo due anni fa.

Ma le accuse su Cosby sono pesanti: l' ex modella Janice Dickinson, ha accusato il comico di averle somministrato un sonnifero per violentarla nel 1982 dopo una cena a Lake Tahoe, in California. La Dickinson ha raccontato a Entertainment Tonight di aver incontrato Cosby perche' lui le aveva promesso di di aiutarla a far carriera come cantante. Dopo cena, lui le aveva offerto un bicchiere di vino rosso e una pillola perché soffriva di dolori di stomaco. "La mattina dopo mi sono svegliata senza il pigiama addosso e mi sono ricordata che prima di addormentarmi ero stata violentata da quell'uomo", ha detto Dickinson: un leit motiv nelle dichiarazioni on the record di altre donne: sul Washington Post una di loro, Barbara Bowen, aveva raccontato lo stesso copione. La Bowen, all'epoca del presunto stupro, aveva 17 anni. Fino a ieri i legali del comico si erano limitati a definire le accuse "vecchie e screditate" ma dope l'intervista della Dickinson Martin Singer, un principe del foro di Hollywood, ha a definito i racconti "vergognose menzogne. Con un caveat: la smentita "non si applica" al caso di Andrea Constand, le cui minacce legali nel 2006 si erano chiuse con un patteggiamento extra-processo.

Accuse anche dalla moglie dell'Incredibile Hulk - Tra le donne che accusano il 'papa' d'America' di stupro o molestie sessuali c'è anche Carla Ferrigno, moglie di Lou Ferrigno alias l'Incredibile Hulk. La donna ha definito il comico come un vero mostro mentre nel 1967 cercava di respingere le sue avances durante una visita nella sua casa. Ex coniglietta di Playboy, all'epoca Carla Green, la signora Ferrigno ha raccontato che un amico di Cosby aveva combinato un'uscita di coppia anche con l'attore e la moglie. Dopo cena i quattro sono andati a casa Cosby per finire la serata con una partita di biliardo nel seminterrato. "Ad un certo punto mi sono ritrovata sola con lui - ha detto -. Mi ha afferrata e mi ha stretta a lui baciandomi in bocca ma in modo molto brusco. Sono riuscita a svincolarmi e sono scappata'. La donna ha spiegato che ha preferito tacere all'epoca per il timore di non essere creduta. "Ora invece - continua - mi sono sentita incoraggiata da altre donne che si sono fatte avanti". Il coro di accuse contro Cosby hanno totalmente offuscato la sua fama.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie