Bielorussia multa i 'parassiti'

Coloro che non pagano tasse perché non lavorano.Anche casalinghe

Aleksandr Lukashenko, "l'ultimo dittatore d'Europa" secondo gli Usa, ha lanciato la sua campagna contro il parassitismo, che in epoca sovietica era punito con il carcere: il presidente bielorusso ha firmato un decreto che introduce una multa per quanti non lavorano e quindi non pagano le tasse. Tra i "parassiti" anche le casalinghe. Si tratta di pagare 20 mensilità di minimo sindacale, equivalente a 223 euro. Gli evasori dovranno pagare una multa salata e rischiano perfino l'arresto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie