Borsa: Euronext in tilt, sospesi gli scambi tutti i listini

Stop alle azioni a Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Dublino, Lisbona

Le contrattazioni di tutte le azioni e i derivati sui mercati di Euronext sono stati sospesi a causa di un problema tecnico, generando la più grave interruzione agli scambi da due anni a questa parte. Colpite le Borse di Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Dublino e Lisbona mentre quella di Oslo funziona regolarmente. "Stiamo lavorando per risolvere il problema e forniremo un aggiornamento appena possibile relativamente agli orari di pre-apertura e alla ripresa degli scambi", ha fatto sapere in una mail all'agenzia Bloomberg Euronext, che con Cdp sta rilevando Borsa Italiana dal London Stock Exchange. 
   

Dalle 9:49 gli scambi sui cinque listini del Vecchio Continente sono sospesi. Si tratta dell'interruzione più grave - riporta Bloomberg - da quella registrata il 29 ottobre 2018 e che fu dovuta a quelli che Euronext chiamò problemi legati agli "strumenti di monitoraggio del mercato". Anche nel settembre dello scorso anno Euronext fermò la contrattazione delle opzioni sulle azioni a Parigi, Amsterdam e Bruxelles. La sospensione sta escludendo dagli scambi giganti come Kering, Lvmh, Axa, Total, Peugeot, Renault, Danone, Essilorluxottica. Le azioni quotate sui listini di Euronext rappresentano circa il 22% dei componenti che concorrono a formare l'indice paneuropeo Dj Stoxx 600, principale indicatore dell'andamento dei mercati azionari del Vecchio Continente

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie