Creval: cda, aumento prezzo opa non è sufficiente

Non ancora riconosciuto in maniera adeguata valore della banca

Il Cda del Creval, "pur ribadendo che l'integrazione con il gruppo Credit Agricole Italia possa generare benefici per gli stakeholder coinvolti, rileva che l'aumento dell'opa a 12,2 euro "non riconosca ancora in maniera adeguata il valore della banca e non sia, pertanto, di per sé sufficiente a mutare le precedenti considerazioni e valutazioni espresse" dal board.
    Il Consiglio rileva inoltre che il bonus di 0,30 euro per ciascuna azione Creval (che porterebbe il corrispettivo complessivo a 12,5 euro) "è comunque condizionato al raggiungimento da parte di Cai di una partecipazione superiore al 90% del capitale sociale di Creval" che è "una soglia molto alta" rendendo, pertanto, "incerto il riconoscimento di tale componente incrementale di corrispettivo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie