Borsa: bene Europa con avvio positivo Wall Street, su banche

Petroliferi e auto in rialzo, farmaceutici in ordine sparso

(ANSA) - MILANO, DEC 1 - Proseguono positive la prima seduta di dicembre le principali Borse europee, dopo l'apertura in rialzo di Wall Street, con sotto osservazioni i dati sul Covid 19 e insieme l'attesa di vaccini. Cresce l'oro (+0,6%) a 1.809 dollari l'oncia. Spinta verso l'alto intanto per l'indice Pmi manifatturiero, non solo per il cinese Caixin, ma anche per la zona Euro, dove cresce anche il Cpi, l'indice dei prezzi al consumo. Pmi stabile negli Usa. La migliore è Londra (+1,8%), col proseguire dei negoziati per la Brexit, seguita da Parigi (+1%), Francoforte (+0,8%) e Madrid (+0,5%). Indietro Milano (+0,2%), con lo spread a 121.
    L'indice d'area dei mercati del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,7%, con i petroliferi a farla da padrone, a partire da Omv (+3,2%) e Bp (+2,9%), col greggio in calo (-0,7%) a 44,9 dollari al barile, in attesa di una pronuncia dell'Opec Plus sull'eventuale proseguimento dei tagli. Bene le auto, soprattutto Porsche (+4,3%), Volkswagen (+4,1%) e Renault (+2,2%). Ottimiste le banche, in particolare Bank of Ireland (+7,5%), SocGen (+5,4%) e Lloyds (+5,1%), con l'eccezione di Unicredit (-8,4%), nell'attesa di un successore dell'ad, Jean Pierre Mustier. Farmaceutici in ordine sparso, con guadagni per AstraZeneca (+1,6%) e Bayer (+1,5%) e perdite per Hikma (-3,6%) e Novartis (-1,3%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie