Intesa e Unicredit sostengono salvataggio Ferrarini

Nuova proposta in Tribunale insieme a Bonterre, Opas e Hp

Intesa Sanpaolo e Unicredit hanno depositato al tribunale di Reggio Emilia una nuova proposta di concordato per il salvataggio e rilancio della Ferrarini insieme ai partner Industriali gruppo Bonterre-Grandi Salumifici Italiani , O.P.A.S. e HP. La cordata, si legge in una nota, "metterà a disposizione dell'operazione capacità imprenditoriali e apporti di capitale a cui si unisce il sostegno finanziario di Intesa Sanpaolo con un ammontare di 35 milioni di euro disponibile per la durata del Piano Industriale presentato".

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie