Borsa: Europa cresce, mentre oro vola e greggio sale

Bene petroliferi e banche in ordine sparso. Milano frena (+0,4%)

(ANSA) - MILANO, 05 AGO - Migliorano le principali Borse europee con l'indice Pmi dell'Eurozona salito a luglio e quelli dei singoli Paesi in crescita per Italia e Spagna e scesi invece per Germania, Francia e Gran Bretagna, al contrario delle attese. Prosegue intanto la sua volata l'oro (+3,3%9 a 2.040 dollari l'oncia, in uno scenario in cui i timori per il coronavirus restano in alcuni Paesi e in ore in cui gli occhi sono su Beirut. Positivi i future a Wall Street, la migliore Piazza in Europa, è Londra (+1,1%), seguita da Francoforte (+0,9%), Parigi e Madrid (+0,8% entrambe), mentre frena Milano (+0,4%).
    L'indice d'area, Stoxx 600, è in rialzo dello 0,7%, con i petroliferi a spingere, a partire da Omv (+5,4%)Bp (+4,9%) e Aker (+4%). Banche in ordine sparso, con crescite per Commerzbank (+3,9%) dopo i conti e Intesa (+3,2%) il giorno successivo, mentre altre scendono, come Hsbc (-1,7%) e Banco Bilbao (-2,6%). Bene le auto, in particolare Renault (+2,6%) e Daimler (+2,3%), non Fca (-0,2%). Tra i componenti brillano Nokian (+4,4%) e Faurecia (+2,7%) (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie