Indice Pmi Europa meglio di attese, Italia secondo le stime

Anche Germania supera le previsioni degli analisti

L'indice Pmi del settore servizi dell'Eurozona rilevato da Markit segna per giugno 48,3 punti contro i 47,3 delle attese degli analisti, mentre l'indice composto è a quota 48,5 rispetto ai 47,5 punti delle stime del 'panel' di Bloomberg.
    Per la sola Italia l'indice Pmi servizi ha registrato in giugno 46,4 punti contro i 47 delle attese degli analisti (28,9 a maggio), mentre l'indice composto è a quota 47,6 rispetto ai 46,9 punti delle stime e dopo i 33,9 di maggio.
    L'indice Pmi del settore servizi tedesco ha infine registrato 47,3 punti contro i 45,8 delle attese degli analisti (che si attendevano una conferma del dato di maggio), mentre l'indice composito è a quota 47 rispetto di nuovo agli identici 45,8 punti delle stime del 'panel' di Bloomberg e del risultato registrato da Markit in maggio. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie