Positive le Borse asiatiche anche Milano parte in rialzo

Spread Btp-Bund a 189 punti. Attesa per l'Eurogruppo di oggi

Sull'onda delle piazze asiatiche anche Piazza Affari parte in rialzo. Il primo Ftse Mib segna un +3,22% e dopo un avvio con il botto consolida il rialzo con il Ftse Mib che strappa a +4,02% a 17.727 punti all'indomani del pacchetto di stimoli economici messo in campo dal governo per contrastare l'emergenza legata al coronavirus. Tra i titoli migliori Diasorin (+7,97%) che entro aprile lancerà un nuovo test per per rilevare la presenza di anticorpi nei pazienti infettati da Covid-19. Di corsa anche Unicredit (+6,25%), Banca Generali (+5,95%).

Borse di Asia e Pacifico di gran passo con Tokyo che chiude a +2,01% mentre il premier giapponese, Shinzo Abe ha dichiarato lo stato di emergenza per il coronavirus in 7 prefetture e il Paese si prepara a mettere in campo un maxi piano economico a contrasto dell'emergenza.

Di corsa anche Shanghai (+2%) e Shenzhen (+3%) con la Cina che ha registrato per la prima volta nessun decesso dallo scoppio della pandemia. Più cauta Hong Kong ((+1,27%). Controcorrente Sydney (-0,65%) mentre avanza Seul (+1,77%). Attesa in rialzo anche l'Europa con i future in positivo.

Attesa per il dato sulla la produzione industriale di febbraio insieme alle vendite al dettaglio dall'Italia. Occhi puntati poi sull'Eurogruppo a Bruxelles. Attesi dagli Usa l'ottimismo economico e le scorte settimanali di petrolio con il prezzo dell'oro nero in rialzo sui mercati che si attendono questa settimana un accordo per il taglio della produzione.

Apertura in calo per lo spread fra Btp e Bund che prosegue così il ribasso a seguito degli acquisti sul mercato da parte della Bce. Il differenziale segna 189 punti contro i 191 della chiusura di lunedì. Il rendimento del decennale è apri all'1,49%.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie