Mercati tentano rimbalzo, Borse positive

Scende spread

Apertura in rialzo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib guadagna l'1% a 18.664 punti 

Le Borse europee in avvio provano il rimbalzo. Parigi segna un +1,33% con il Cac 40 a 4.770 punti. Francoforte registra un +0,94% con il Dax a 10.724 punti e Londra è a +1,03% con il Ftse 100 a 6.027 punti 

Apertura in netto calo per per lo spread fra Btp e Bund tedesco. Il differenziale segna 216 punti, 11 in meno rispetto ai livelli di ieri in chiusura di giornata. Il rendimento del decennale italiano scende all'1,38%.

- Rimbalzano le principali borse di Asia e Pacifico dopo il tracollo della vigilia dovuto alla combinazione tra gli effetti del coronavirus e del brusco calo delle quotazioni del petrolio. Con il rallentamento dei nuovi infettati in Cina e il greggio in crescita (Wti +6,49%) hanno chiuso in rialzo Tokyo (+0,85%), Shanghai (+1,82%), Seul (+0,42%) e Sidney (+3,11%). Ancora aperta Hong Kong (+1,97%), chiusa per festività Mumbai. Positivi i futures sull'Europa e sugli Stati Uniti.
    Il rialzo del dollaro, dell'euro e della sterlina sullo yen hanno spinto i titoli dei grandi esportatori giapponesi. Gli acquisti si sono concentrati sul produttore di macchine per ufficio Ricoh (+6,95%), che ha annunciato la cessione del 20% delle attività di leasing, e sul tecnologico Tokyo Electron (+3,89%). In luce Astellas Pharma (+3,85%), spinta dagli analisti di JpMorgan e gli automobilistici Mazda (+3,67%) e Toyota (+1,62%). Sugli scudi Nomura (+7,16%), che ha assicurato la continuità delle operazioni in caso di infezione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie