Banco Bpm cede Profamily, vende più Npl

Riassetto credito al consumo vale 80 punti base su Cet1

(ANSA) - MILANO, 1 DIC - Banco Bpm ha ceduto per 310 milioni Profamily, società del credito al consumo, ad Agos Ducato, la joint venture con Credit Agricole di cui la banca francese detiene il 61%.
    Lo rende noto un comunicato della banca italiana, nel quale si aggiunge che l'operazione di riassetto del settore avrà un impatto positivo di circa 80 punti base sul coefficiente patrimoniale Cet1 ratio fully loaded e che contemporaneamente il Cda del gruppo ha dato mandato al management "per negoziare dismissioni di sofferenze fino a 7,8 miliardi, ben al di sopra dei 3,5 miliardi precedentemente previsti". L'impatto sul capitale dell'ampliamento della base di cessione di sofferenze è "in ogni caso inferiore ai benefici derivanti dalla riorganizzazione del credito al consumo", spiega Banco Bpm.
    La cessione di Profamily avviene invece con una parallela "operazione di scissione delle attività 'non captive' in favore di una società di nuova costituzione che rimane controllata al 100% da Banco Bpm.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie