Musica: Rezophonic, 'Mayday' per metterci faccia

Singolo con Lacuna Coil anticipa IV album del progetto benefico

Un nuovo singolo che anticipa il quarto album, per Rezophonic che da qualche giorno è in radio con le note di 'Mayday'. Il brano, firmato dal progetto musicale e benefico che fa capo al batterista Mario Riso, è quello per il quale si è prestata l'intera band dei Lacuna Coil, guidati dalla voce della frontwoman Cristina Scabbia, rockeuse dalla voce inconfondibile per gli appassionati di rock metal e recentemente vista nei panni di coach sul piccolo schermo televisivo durante il talent musicale di casa Rai 'The Voice'.

"Il singolo - ha raccontato Mario Riso - nasce in seguito ai festeggiamenti per i dieci anni di Rezophonic e per i venti di carriera dei Lacuna Coil. Siamo due realtà musicali italiane che a loro modo hanno fatto tanto: da un lato Rezophonic che da dieci anni porta avanti progetti umanitari, e dall'altro i Lacuna Coil che portano la loro musica in tutto il mondo". Un messaggio, quello di 'Mayday', che prende la forma di un invito, un'esortazione, a chi è troppo spesso abituato a stare a guardare quello che viene fatto dagli altri, senza poi mettersi in gioco direttamente e, come piace dire a Riso, senza metterci la faccia. "Ho voluto proseguire il discorso affrontato nei primi tre album di Rezophonic - ha detto Riso - ovvero l'Africa, l'acqua e lo spreco, questa volta rivolgendomi a tutte quelle persone che pensano di saper fare meglio di te. La vita è fatta da chi fa le cose e da chi critica chi le fa. Noi abbiamo messo sempre la faccia nei nostri progetti e adesso ci aspettiamo che altri mostrino quello che sanno fare".

In dieci anni di solidarietà in salsa rock, il progetto Rezophonic è riuscito a realizzare molti degli obiettivi per il quale è nato. "In termini pratici - ha detto il batterista - grazie ai dischi, ai concerti e a tutto il resto, abbiamo costruito tanti pozzi d'acqua e cisterne in Africa. Il tutto, grazie al rock e agli amici che con me hanno sempre condiviso questo progetto". Il primo singolo diffuso, è però solo l'inizio di un'operazione che porterà di passo in passo verso la pubblicazione del quarto album da studio, già pronto e che si intitolerà 'Rezophonic IV'. "Visto il momento storico e discografico in cui ci troviamo - ha spiegato Riso - e visto che oggi un album rischia di essere svalutato già poco tempo dopo la pubblicazione, abbiamo deciso di iniziare a pubblicare una lunga serie di singoli prima di far uscire l'album al completo".

Se i nomi degli artisti che faranno parte del nuovo progetto discografico al completo sono ancora riservati, qualche certezza però c'è: "In questi anni - ha confessato Riso - si è creato uno zoccolo duro di artisti che hanno sempre messo la faccia negli album di Rezophonic e che mi hanno seguito durante i tanti concerti. Svelerò i nomi più avanti, ma ci saranno di sicuro tanti amici che sono con me da sempre".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie