Con Hisham Matar la Libia protagonista a 'Dedica'

Festival in programma a Pordenone dal 7 al 14 marzo

PORDENONE - Conversazioni, libri, teatro, musica, fotografia, illustrazione si susseguiranno, dal 7 al 14 marzo, a Pordenone, nel programma della 26/a edizione di Dedica, il festival organizzato dall'associazione culturale Thesis, incentrato sullo scrittore libico Hisham Matar, premio Pulitzer per il libro "Il ritorno. Padri, figli e la terra fra di loro".
    Quattordici gli appuntamenti che condurranno il pubblico nel mondo letterario dell'autore, caratterizzato da un tratto poetico e da tematiche impegnative come esilio, perdita, dolore, separazione, assenza, effetto terapeutico della bellezza. Sotto la lente anche la realtà della Libia di oggi. Tra gli ospiti: Benedetta Tobagi, Michele Riondino, Teho Teardo, Mario Perrotta, Dhafer Youssef, Miriam Selima Fieno, Elio Ciol, Gianluca Buttolo, Francesca Mannocchi, Francesco Strazzari, Chiara Frugoni. Matar presenterà il suo nuovo libro "Un punto di approdo" (Einaudi) e ha regalato al festival due inediti, contenuti nella monografia "Dedica a Hisham Matar".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie