Threapleton, la figlia di Kate Winslet eroina distopica in Shadows

Primo ruolo da protagonista, "Il paragone con mamma? Mi entusiasma"

ROMA - Un micromondo isolato e dominato dalla natura che ha come fulcro un hotel abbandonato, nel quale una madre (Saskia Reeves), in una realtà dai contorni postapocalittici cresce e tiene isolate le due figlie adolescenti. E' il punto di partenza di Shadows di Carlo Lavagna, un "thriller di formazione" distopico, che dopo il debutto in Alice nella città alla Festa del Cinema di Roma, sarà disponibile, distribuito da Vision Distribution, sulle piattaforme on demand a partire dal 19 novembre (Sky Primafila, Chili, Google Play, Apple iTunes, CG Digital, Rakuten TV, The Film Club, Timvision, Infinity, Io resto in sala).

Una storia di sopravvivenza, ossessione e ribellione che tocca il tema ambientale e ha per protagonista nella parte della sorella maggiore, Alma, la quasi esordiente Mia Threapleton, classe 2000, figlia ventenne di Kate Winslet (aveva debuttato sul grande schermo recitando proprio con la madre a 14 anni in Le regole del caos). Con lei Lola Petticrew, per il personaggio della sorella minore Alex. Un ruolo quello di Alma, arrivato a Mia Threapleton, grazie a un'intuizione di Lavagna: " Stavamo cercando nel casting, le interpreti - spiega nell'incontro in streaming con i giornalisti, il regista -. Mia era venuta per la parte di Alex, ed aveva già finito il provino ma io pensando a una scena con passaggi emozionali molto difficili, mentre lei già stava andando all'aeroporto, le ho chiesto di tornare per leggere anche la parte di Alma. Lei ha detto sì, ha fatto la scena e mi ha fatto venire la pelle d'oca, non ho avuto dubbi, ho capito subito che eravamo di fronte a un grande talento".

Per Mia Threapleton, figlia dell'attrice premio Oscar (che ha anche due maschi, Joe di 16 anni e Bear Blaze di sei, ndr) e del regista inglese Jim Threapleton, il copione di Shadows è stato il primo ricevuto appena finita la scuola. Un importante passo nel percorso da attrice che ha deciso di intraprendere sin da quando aveva 10 anni: "Mi esaltava essere la protagonista di questa storia - spiega Mia -. Per interpretare Alma ho fatto alcune ricerche su chi vive isolato e ho visto alcuni documentari sugli effetti della prigionia in isolamento perché anche Alma non ha mai avuto esperienze nel mondo esterno". Quando ha avuto la parte, nella telefonata con mamma Kate "lei mi ha detto di andare avanti sicura, perché sapevo che era quello che volevo ed ero in grado di farlo. Poi via via mi è stata vicino aiutandomi a comprendere meglio alcuni passaggi della sceneggiatura". Mia non vive il possibile paragone con Kate Winslet come un problema: "Non mi mette pressione l'avere una madre come lei. La sua carriera è fantastica ed è incredibilmente brava in quello che fa, mi entusiasma che qualcuno possa paragonarci ma per me è semplicemente mia mamma".

Molto meno equilibrato il rapporto madre - figlie nel film: "Per preparare il ruolo - racconta Saskia Reeves, attrice di grande intensità che alterna teatro, grande e piccolo schermo, da Luther a Nymphomaniac - ho fatto molta ricerca sulle sette, e chi ha la patologia mentale di questa donna, che passa dall'essere aggressiva, come un bullo, al desiderare di essere gentile senza esserne capace. E' un personaggio fantastico da recitare". Shadows, terminato molto prima della pandemia, "oggi sembra quasi un film neorealista - osserva Lavagna -. Quando mi sono trovato in mezzo al lockdown durante la postproduzione non potevo credere che un soggetto distopico come questo diventasse di colpo molto più reale". Questi mesi di pandemia "sono stati molto difficili per tante persone - commenta Mia Threapleton - ma rimango speranzosa sul fatto che nelle prossime settimane ci siano progressi nella lotta al virus. E penso che quando la pandemia sarà passata, come comunità globale saremo più consapevoli di come agiamo nei confronti del mondo, dell'ambiente e degli altri. Mi auguro esca qualcosa di positivo da tutta questa negatività".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie