Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Maltempo: codice rosso a Reggio Calabria, non mettersi in viaggio

Maltempo: codice rosso a Reggio Calabria, non mettersi in viaggio

La Protezione civile invita i cittadini ad evitare sottopassi e ad abbandonare i piani seminterrati

Il prefetto di Reggio Calabria Massimo Mariani, in relazione alla previsione di avverse condizioni meteo che interesseranno il territorio della provincia di Reggio Calabria a partire da domenica 24 ottobre ha disposto l'apertura, in via precauzionale del Centro Coordinamento Soccorsi. Anche l'amministrazione comunale di Reggio Calabria "invita i cittadini ad attenersi alle raccomandazioni diffuse dalla Protezione Civile a seguito del 'messaggio di allertamento per possibili precipitazioni intense', diramato dalla Sala operativa regionale della Protezione Civile che prevede un livello di allertamento codice rosso.

L'Amministrazione comunale di Reggio Calabria ha disposto l'attivazione del Centro operativo comunale invitando i cittadini alla massima prudenza. In particolare si chiede di "non mettersi in viaggio se non strettamente necessario; evitare i sottopassi; abbandonare i piani seminterrati o interrati se ubicati in zone depresse o a ridosso di fiumi, torrenti tombati o con sezioni d'alveo ristrette per cause antropiche; nelle aree indicate nel punto precedente raggiungere i piani superiori; non sostare in prossimità di aree con versanti acclivi che potrebbero dare origine a colate rapide di fango e crolli di blocchi rocciosi".

Le previsioni - Un vero e proprio ciclone mediterraneo che porterà maltempo sull'Italia da domenica sera. Il weekend e i primi giorni della prossima settimana avranno come protagonisti questi due fenomeni meteorologici, secondo le previsioni di Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it. "Dopo un venerdì con nebbie al Nord e tempo instabile soprattutto al Centro, in Campania e in Sicilia - spiega Sanò - domani saranno ancora le regioni centrali a essere interessate da una maggior presenza di precipitazioni. Sul resto del Paese avremo un tempo soleggiato, ma a tratti nebbioso al Nord e spesso coperto al Sud con locali precipitazioni pomeridiane". Da domenica, rileva ancora il direttore de iLMeteo.it, mentre l'alta pressione riporterà un tempo decisamente più stabile non solo al Nord, ma anche al Centro, dal Nord Africa un vortice ciclonico punterà l'Italia. Entro sera il tempo tenderà a peggiorare diffusamente e in maniera importante su Sicilia e Calabria ionica e pure sulla Sardegna sudorientale. Su queste zone sono attese precipitazioni via via più abbondanti o molto abbondanti. Questa fase di maltempo tenderà a peggiorare ulteriormente con l'inizio della prossima settimana quando il rischio di nubifragi e alluvioni lampo diventerà più che concreto su Sicilia e Calabria.


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie