Cronaca

Ndrangheta:droga e armi,smantellata organizzazione,30 misure

Operazione Cc, coordinata Dda, tra Calabria, Lombardia e Lazio

(ANSA) - CATANZARO, 17 MAG - Operazione dei carabinieri, nelle province di Catanzaro, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Monza e Brianza e Roma, per l'esecuzione di un'ordinanza di misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catanzaro, su richiesta della Dda del capoluogo calabrese, nei confronti di 30 persone gravemente indiziate, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, estorsione, tentata e consumata, anche con l'aggravante mafiosa, ricettazione, detenzione e porto abusivo di armi anche clandestine e da guerra, detenzione di materiali esplodenti e furto.
    L'attività d'indagine, condotta dalla Compagnia dei carabinieri di Soverato dal marzo 2017, ha consentito di individuare un'organizzazione dedita al traffico di cocaina, hashish, marijuana, metadone e eroina, anche nella forma del cobret, nel basso Ionio-catanzarese, con il centro nevralgico nell'entroterra dell'area del soveratese, in particolare nel comprensorio di Chiaravalle e comuni limitrofi e con proiezioni nelle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria.
    Documentate, oltre alle dinamiche di gestione delle sostanze stupefacenti anche l'attività legata al traffico di armi e di esplosivi, che venivano approvvigionati, per la loro successiva immissione nel mercato illecito, prevalentemente attraverso la commissione di furti in abitazioni e in attività commerciali.
    Emersi collegamenti con soggetti appartenenti o contigui a cosche radicate, oltre che del Catanzarese anche del Vibonese e del Reggino. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie