• Pd: Valentina Cuppi eletta presidente dall'assemblea nazionale del partito

Pd: Valentina Cuppi eletta presidente dall'assemblea nazionale del partito

Zingaretti: 'Con Coronavirus è tempo di unità nel Paese'

Valentina Cuppi, sindaca di Marzabotto, è stata eletta presidente del Pd dall'assemblea nazionale del partito a Roma.

"Lo dico agli alleati di governo: alle elezioni regionali e comunali non lasciateci soli contro Salvini e le destre, l'unità è un valore fondamentale. E' inaccettabile che quando si vince è merito di qualcun altro, quando si perde è colpa del Pd", ha detto il segretario Nicola Zingaretti.

IL VIDEO

 

"Sento dire che il Pd starebbe diventando populista.... No, noi stiamo sminando l'Italia dal rischio populista e sovranista. E' il contrario".

Sul coronavirus - ha detto Zingaretti - "E' il tempo della scienza, della buona sanità, della collaborazione, di non sottovalutare nulla e di organizzarsi. Soprattutto dell'unità del Paese per fronteggiare questa drammatica emergenza".

Sul taglio dei parlamentari "non condivido quel referendum e credo sia stato un errore sottoscriverlo - ha detto Zingaretti sulla consultazione del 29 marzo -, anche se rispetto chi lo ha fato, anche nel Pd. Abbiamo votato sì alla riforma non perché convinti, ma perché era nell'accordo di governo, assieme a garanzie di cui tutti ora si devono fare carico. Ma rischia di diventare un referendum sul parlamentarismo, in tempo di populismi". 

"La Rai non ha assicurato un'informazione corretta e pluralista, specie per l'ultima tornata elettorale. Un danno per i cittadini, che ora per colmo della beffa pagheranno la multa Agcom con il canone. Invece la multa sia pagata dai responsabili, da chi ha fatto la violazione o non ha vigilato". "E continua a esserci sovraesposizione di un solo partito, ma Rai non può essere usata come un citofono in campagna elettorale", ha aggiunto alludendo alla Lega.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie