Chiusi due centri massaggi cinesi

Prestazioni recensite in rete dai clienti

(ANSA) - MILANO, 21 GIU - Due centri massaggi sono stati chiusi dagli agenti del commissariato Garibaldi-Venezia in via Ponte Seveso e Nazario Sauro, a Milano: le attività erano una copertura per gli incontri sessuali a pagamento di prostitute cinesi che avevano un tariffario dai 50 ai 200 euro.
    "In quello di Nazario Sauro le donne di 33 e 40 anni hanno ammesso di essere pagate mille euro al mese per le prestazioni dal titolare, una donna cinese al momento irreperibile che abbiamo denunciato per favoreggiamento della prostituzione - ha spiegato Alessandro Chiesa, funzionario del commissariato - I miei colleghi hanno scoperto che inserendo il numero di telefono del centro massaggi era possibile arrivare a un sito su cui le prostitute, entrambi regolari, erano giudicate con voto e recensione dai clienti. Anche il titolare del centro di Ponte Seveso, un cinese irreperibile, è stato denunciato per favoreggiamento. Le prostitute anch'esse regolari, vivevano nel sottoscala in condizioni igieniche molto discutibili".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie