Riprende cantiere Basilica Norcia

Dopo fermo lavori imposto da norme coronavirus

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 02 MAG - Dopo il fermo imposto dalle misure anti-coronovirus, il cantiere della Basilica di San Benedetto di Norcia, impegnato nello svuotamento delle macerie, riprenderà i lavori entro la metà di maggio. Lo ha appreso l'ANSA dalla soprintendente alle Belle arti dell'Umbria, Marica Mercalli, che da lunedì 4 maggio assumerà l'incarico di Direttore generale per la sicurezza del patrimonio culturale presso il ministero per i Beni e le attività culturali. "Lo svuotamento delle macerie - ha spiegato Mercalli - riprenderà una volta assicurate le necessarie misure di sicurezza indicate dal governo e contiamo di farlo in tempi molto rapidi. Il lavoro da completare consiste nello svuotare la parte absidale della Basilica ed entrare nella cripta". La soprintendente ha ricordato come nel frattempo sia stato avviato l'iter che porterà alla progettazione di ricostruzione della "casa" del santo patrono d'Europa. Oltre a quello dalla Basilica, potranno ricominciare a lavorare anche i cantieri per la costruzione delle nuove e temporanee scuole superiori, per la ricostruzione della torre civica e quello privato in corso Sertorio dove si sta recuperando un blocco edilizio che annovera abitazioni, negozi e anche uno dei principali alberghi della città. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie