Professioni

Adepp, al lavoro sul 'welfare della ripresa' per professionisti

Stallone, 'superamento concetto in soli termini assistenziali'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 30 SET - Le Casse di previdenza private "stanno già investendo ed attivando misure di 'welfare di sostegno alla ripresa', effettuando un monitoraggio delle platee e delle categorie che hanno registrato una riduzione, o un aumento del reddito professionale a causa della pandemia", e per centrare l'obiettivo occorre "cogliere tutte le possibilità che ci vengono dall'Europa e portare una valorizzazione maggiore del nostro territorio negli ambiti ad esempio della riqualificazione ambientale, lo sviluppo sostenibile, le nuove tecnologie e gli strumenti di intervento in ambito sanitario, solo per citare alcuni esempi". E' quel che si legge nel primo rapporto dell'Adepp (l'Associazione degli Enti pensionistici) dedicato al welfare, presentato stamattina a Roma dalla vicepresidente Tiziana Stallone. In campo sono stati messi complessivamente 509 milioni di euro per iniziative di supporto a tutto tondo e di stimolo al lavoro, ma "grazie al superamento del concetto di welfare solo in termini assistenziali, le Casse oggi seguono le politiche a favore dei liberi professionisti adottate a diversi livelli di governo per promuoverne la competitività e l'innovazione", ha spiegato. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie