Camere commercio: Cosenza, Algieri a convegno Sda Bocconi

Illustrata esperienza ente su ottimizzazione delle risorse

(ANSA) - COSENZA, 10 OTT - "Il presidente della Camera di commercio di Cosenza è intervenuto oggi al convegno 'La riforma del sistema contabile: quali informazioni per recuperare entrate?' organizzato da Sda Bocconi nell'ambito di Netcap, il Network Conti&Controlli nelle Amministrazioni pubbliche, che si occupa di programmazione, controllo di gestione, contabilità e finanza pubblica ed è ormai da 15 anni punto di riferimento per la Pubblica amministrazione che si misura con cambiamenti e riforme". E' quanto si afferma in un comunicato della Camera di Commercio di Cosenza.
    "L'intervento nasce dall'invito del direttore scientifico di Netcap, Daniela Preite - è detto nel comunicato - al fine di valorizzare 'l'apprezzabile ottimizzazione delle risorse operata dall'ente, con una logica manageriale che conduce al principio economico del minimo mezzo: massimo risultato con il minimo sforzo'. Per questo motivo è stato chiesto al presidente Algieri di presentare questa esperienza, come Best Practice nell'incontro di oggi, quale esempio di successo e per fornire agli altri membri del network la possibilità di apprezzare l'approccio e il metodo usato, che hanno condotto a quel risultato economico. Nel corso del suo intervento, Klaus Algieri ha sottolineato come i risultati ottenuti dal punto di vista economico-patrimoniale debbano rappresentare un momento di riflessione che va ben oltre i numeri. Sono la sintesi di un lavoro quotidiano, di un percorso fatto di piccoli passi, giorno dopo giorno. Un percorso magari anche lento, ma deciso. Perché si tratta di avere una diversa visione del futuro, di creare un modello positivo che si autoalimenti e alimenti, attraverso l'emulazione, una scuola di pensiero nuova, capace di cambiare anche quello che troppo spesso viene più facile pensare non si possa cambiare".
    "Abbiamo accolto l'invito a raccontare la nostra esperienza davanti ad un pubblico di esperti del settore - afferma il presidente Algieri - non per vanità ma perché siamo convinti che tramite esempi oggettivi si possa più concretamente comunicare all'esterno quell'immagine positiva che il nostro territorio e le imprese che rappresentiamo meritino sia raccontata. Abbiamo portato l'esperienza della 'Cosa Pubblica' gestita con l'impegno del buon padre di famiglia, così come tanti imprenditori gestiscono le proprie imprese. È un modello esportabile? Io sono convinto che lo sia. Non è un modello che ci è stato calato dall'alto. È un cambiamento voluto da noi stessi, da un gruppo di uomini e donne convinti che la proposta di una visione positiva non poteva che trovare riscontri positivi. Anche in un territorio da cui spesso, purtroppo, viene voglia di scappare".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni