Consigliere Piemonte, preso bonus ma già restituito

Contributi erano per le mie attività, la politica non c'entra

(ANSA) - TORINO, 11 AGO - "Ho già provveduto allo storno delle cifre all'Inps restituendo i due bonus": lo afferma all'ANSA Claudio Leone, consigliere regionale del Piemonte, eletto lo scorso anno per la prima volta nella Lega. "I contributi erano destinati alle società di cui faccio parte per il periodo di chiusura dei negozi - spiega -. Sentito il commercialista, entrambe rientravano nelle attività alle quali spettavano gli aiuti. Ne ho parlato con i soci e abbiamo deciso di chiedere il bonus. L'ho fatto a cuor leggero forse, certo che fosse consentito. La politica non c'entra nulla".

   Ha già provveduto a restituire il bonus anche Matteo Gagliasso, consigliere regionale del Piemonte, eletto lo scorso anno con la Lega. La pratica per ottenerlo, secondo quanto si apprende, sarebbe stata avviata dal suo commercialista perché l'azienda immobiliare per cui il consigliere regionale lavora era rimasta chiusa durante il lockdown. Venerdì scorso, quando si è recato dal commercialista prima delle vacanze, sempre secondo quanto si apprende, Gagliasso ha subito chiesto di avviare la pratica per la restituzione dei 600 euro percepiti per due mensilità.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie