Il pane è nato prima dell'agricoltura, circa 14.000 anni fa

Preparato con cereali selvatici, senza lievito

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 17 LUG - Il pane è molto più antico di quanto si pensasse, così antico da essere nato prima dell'agricoltura: gruppi di cacciatori-raccoglitori lo preparavano già 14.400 anni fa utilizzando cereali selvatici. La scoperta, pubblicata su Pnas, è dei ricercatori di Cambridge e University College di Londra con quella danese di Copenaghen. Il pane più antico finora noto, che anticipa di 4.000 anni la prima documentazione di questo alimento, è stato scoperto nella località nel Nord-Est della Giordania, nel sito popolato dai cacciatori-raccoglitori natufiti. I ricercatori hanno analizzato 24 resti del pane più antico del mondo nelle ciotole trovate nel sito, scoprendo tracce di orzo, farro e avena: i semi erano stati raccolti, setacciati e impastati prima di essere cotti.

Era un pane non lievitato, simile a quello trovato negli insediamenti più recenti, all'epoca della rivoluzione agricola del Neolitico e in quella romana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie