ANSAcom

Janssen e Censis, partono i Cantieri per la sanità del futuro

Per 9 italiani su 10 investire in sanità è una priorità

Roma ANSAcom

Dopo un lungo periodo di tagli, nell'ultimo anno si è assistito a un aumento consistente dei finanziamenti per la sanità (+5,6 miliardi di euro), destinati ad aumentare ulteriormente grazie alle risorse del Next Generation EU. Per cogliere al meglio questa opportunità, così da ridefinire il Servizio Sanitario dell'era post-Covid, nasce il progetto "I Cantieri per la sanità del futuro", promosso da Censis in collaborazione con Janssen Italia e presentato durante un evento streaming su Ansa.it. A oltre un anno dallo scoppio della pandemia, una parte degli italiani ritiene che non sia ancora stata impressa la spinta necessaria per segnare un cambio di passo per il Servizio Sanitario Nazionale. Secondo uno studio Censis, infatti, oltre il 40% non crede che la sanità della propria regione sarebbe pronta ad affrontare nuove eventuali emergenze, mentre il 93% ritiene una priorità investire maggiori risorse nella sanità e nel personale dedicato. Rispetto a come allocare le risorse che arriveranno, il 91,7% dei cittadini ritiene che bisognerebbe dare un forte impulso alle attività di prevenzione dai virus come da altre malattie. Quasi all'unanimità (94%), gli italiani chiedono inoltre il potenziamento della sanità di territorio. Infine, il 70,3% ritiene necessario un maggior ricorso a telemedicina e soluzioni digitali per controlli, diagnosi e cure a distanza. Partendo dall'ascolto delle Sanità regionali l'iniziativa 'I Cantieri del Futuro' si propone di individuare quali cantieri aprire oggi per avere un sistema Salute più efficiente e sempre più in grado di rispondere alle esigenze della società che cambia. L' emergenza, ha dichiarato Massimo Scaccabarozzi, presidente e amministratore delegato di Janssen Italia, "ha messo a dura prova il nostro Sistema Sanitario Nazionale, ma ci ha anche permesso di riscoprire quanto gli investimenti in sanità siano un prerequisito imprescindibile per il buon funzionamento di tutto il sistema Paese. Grazie alle nuove risorse, abbiamo una storica opportunità dinnanzi a noi per costruire la Sanità del futuro".

In collaborazione con:
Janssen

Archiviato in


Modifica consenso Cookie