Andrea Paron si dimette da assessore

'Spostamento a sinistra non mi consente di proseguire'

Andrea Paron, assessore comunale di Aosta all'istruzione, mobilità e decoro urbano dell'Union valdotaine, si è dimesso oggi dal suo incarico. "L'evidente e sempre più marcato spostamento a sinistra della coalizione di governo, nonché la crescente aridità dell'azione politica della Giunta comunale, non mi consentono di proseguire ulteriormente questa esperienza amministrativa", precisa in una nota. Paron figura tra gli imputati (turbativa d'asta e tentata turbativa d'asta) nel processo per l'affidamento di alcuni servizi da parte del Comune di Aosta. Per lui il pm Carlo Introvigne mercoledì scorso ha chiesto una condanna a due anni di reclusione.

"Indipendentemente dalla vicenda processuale che mi vede coinvolto, - spiega - in cui sono accusato di fatti che non ho commesso, come confido sarà acclarato all'esito del processo che affronto con serenità e piena fiducia nella giustizia, oggi ben altri problemi rispetto alla mia modesta posizione andrebbero affrontati in un vertice di maggioranza".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere