Malagò, Figc? Aspettiamo elezioni Lega A

Vorrei commissariare, ma ora perderemmo un ricorso

 "La mia posizione è quella di commissariare la Figc, ma c'è un problema di pezzi di carta. Così come sono scritte le regole, se oggi avessimo portato un commissariamento saremmo stati soggetti a un ricorso di questi signori e io non posso esporre il Coni a questo rischio: avrebbero serie possibilità di vincerlo. Non si può finire in quel disastro se il ricorso fosse stato accettato". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò. "Aspettiamo le elezioni della Lega di A: Malagò ha quindi tracciato la road map: "Siccome il Commissario è di natura straordinaria - ha spiegato - se nei termini previsti nella scadenza del commissariamento della Lega di A (11 dicembre) non si arriva a dama (con la nomina delle nuove cariche) quel commissariamento non può essere procrastinato, perché si va nella straordinaria amministrazione, e a quel punto si riconvocherebbe una giunta e si faranno le dovute considerazioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA