Nba: Golden State Warriors campioni

Il secondo titolo in tre anni dopo quello del 2015, battendo i Cleveland Cavaliers in casa per 129-120 in gara-5 della finale

I Golden State Warriors hanno vinto il titolo Nba, il secondo in tre anni dopo quello del 2015, battendo i Cleveland Cavaliers in casa per 129-120 in gara-5 della finale, chiudendo la serie sul 4-1. Decisivo per la vittoria di Golden State Kevin Durant, che ha coronato la sua prima stagione ai Warriors con quel titolo molto ambito fin da quando nel luglio dello scorso anno ha raggiunto Stephen Curry e compagni. L'ex Oklahoma Thunder ha messo a segno 39 punti nel match decisivo, con i Cavaliers di Lebron James che hanno ribattuto colpo su colpo fino alla fine. Curry ha aggiunto 34 punti, 10 assist e sei rimbalzi per chiudere la serie sul 4-1, impedendo a Cleveland quel miracolo della finale dello scorso anno, quanto risali' dall'1-3 fino alla vittoria finale della serie e del titolo. Lebron James, che nel 2012 con Miami batte' i Thunder nella sola altra finale di Durant, e' stato protagonista fino all'ultimo atto, chiudendo con 41 punti, 13 rimbalzi e otto assist. Per i Cavaliers anche 26 punti di Kyrie Irving. 'Re'' James stavolta ha dovuto lasciare strada a Kevin Durant, eletto Most Valuable Player dei playoff Nba 10 anni dopo essere stato la seconda scelta assoluta dietro Greg Oden
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA