Basket: Nba, Warriors boicotteranno visita da Trump

Nbc, giocatori hanno deciso di rifiutare invito alla Casa Bianca

 I Golden State Warriors non andranno da Trump. Secondo il network NBC, che ne ha parlato nei suoi notiziari e sul proprio sito, i giocatori e lo staff tecnico della squadra laureatasi la notte scorsa campione della Nba per il 2017 avrebbero deciso di rifiutare l'invito del Presidente Donald Trump per la tradizionale visita alla Casa Bianca delle squadre che vincono i vari campionati negli States.

La decisione sarebbe stata presa all'unanimità nello spogliatoio, e sarebbe un chiaro segnale di critica per le politiche ritenute discriminatorie messe in atto dal successore di Barack Obama, dal quale, va ricordato, i Warriors si recarono dopo aver vinto il titolo nel 2015. L'allenatore dei Warriors Steve Kerr ha espresso più volte il proprio disaccordo verso le decisioni di Trump, spesso criticato anche da Stephen Curry, una delle stelle della squadra californiana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA