Industria: accelera produzione ottobre +0,5% mese, +2,9% anno

Istat, in crescita tutti i raggruppamenti tranne l'energia

Accelera la produzione industriale a ottobre. L'Istat rileva aumenti dello 0,5% rispetto a settembre e del 2,9% rispetto a ottobre 2014. Lo scorso mese gli incrementi erano stati rispettivamente dello 0,2% e dell'1,8%. Sono in crescita congiunturale tutti i raggruppamenti principali di industrie tranne l'energia (-0,7%).

E a livello tendenziale aumenta anche l'energia (del 2%). Per i beni di consumo l'incremento è dell'1,4% sul mese e del 2,1% sull'anno, per i beni intermedi dello 0,9% sul mese e del 2,4% sull'anno e per i beni strumentali dello 0,6% sul mese e del 4,8% sull'anno. Tra i settori di attività economica, la maggiore crescita tendenziale riguarda la fabbricazione di mezzi di trasporto (+23,9%), la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+15,9%) e la produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+15,8%). Le diminuzioni maggiori si rilevano nei settori dell'attività estrattiva (-7,8%), delle industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (-3,6%) e delle industrie alimentari, bevande e tabacco (-1,4%). Nella media dei primi dieci mesi dell'anno la produzione è aumentata dell'1,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Continua la forte crescita della produzione di autoveicoli iniziata alla fine dello scorso anno. L'Istat rileva a ottobre 2015 un aumento del 56,8% rispetto a ottobre 2014 e, per l'insieme dei primi dieci mesi, una crescita del 46,8%, nei dati corretti per gli effetti di calendario.

Il tasso di disoccupazione, nel terzo trimestre dell'anno, scende all'11,7%, in calo di 0,6 punti nel confronto con il trimestre precedente (dati destagionalizzati).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who