Da Berluti debutta Kris Van Assche

All'Opera Garnier sfila un mix tra semplicità e ricercatezza

(ANSA) - PARIGI, 18 GEN - Nelle prestigiose sale dell'Opéra Garnier di Parigi, dove le arti classiche e sperimentali convivono sotto lo stesso tetto, ha debuttato Kris Van Assche alla direzione artistica di Berluti, la maison fondata proprio a Parigi nel 1895 e oggi di proprietà del gruppo Lvmh (tutta la famiglia Arnault presente alla sfilata). Una visione del tutto personale del lusso anima la collezione per l'inverno 2019, un mix tra semplicità e ricercatezza. La linea rispecchia la natura stessa della maison, che ha lanciato l'abbigliamento nel 2011: la patina, caratteristica inconfondibile delle classiche scarpe di cuoio della maison, è esaltata da una maggiore lucentezza. Affascinato dai vecchi piani di marmo su cui gli artigiani tingono a mano le scarpe presso lo stabilimento di Berluti a Ferrara, Kris Van Assche riproduce le macchie multicolori del marmo nella sua collezione.
    Il rosso, il giallo, il blu e il verde donano un colore intenso ai capi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA