Festival Parola Chiavari, è 'dialogo'

Convegno su Elena Bono, tra ospiti Pupi Avati e teologo Mancuso

(ANSA) - GENOVA, 20 MAG - E' dedicata al dialogo la VI edizione del Festival della Parola di Chiavari, uno dei più importanti eventi culturali della Liguria, presentato in Regione dall'assessore alla cultura Ilaria Cavo. Il festival prende il via il 30 maggio con un convegno internazionale dedicato alla poetessa Elena Bono. Il convegno è sostenuto dagli atenei di Genova, Siviglia, Salamanca e Granada e ideato dai prof. Roberto Trovato e Enrico Rovegno. Nel pomeriggio del 30 maggio 'Il dialogo, fondamento di nuova umanità' con il teologo Vito Mancuso intervistato dal direttore del Secolo XIX Luca Ubaldeschi. Chiude la giornata, in prima nazionale, 'Un ebreo, un ligure e l'ebraismo' con Moni Ovadia e Dario Vergassola. Tra le novità il DidaFestival dedicato alle scuole. Il Festival si chiude il 2 giugno con le celebrazioni della Festa della Repubblica, incontri e dialoghi. Alle 21 lectio di Vittorio Sgarbi su Leonardo.
    "Il programma di questa edizione - ha detto l'assessore regionale Cavo, confermando l'appoggio di Regione Liguria - sa declinare la parola sotto molti asetti, con grande cura e grande attenzione ai giovani". Per il sindaco di Chiavari Marco di Capua "in una società che non sa più ascoltare, il 'dialogo' acquisisce un'importanza e un peso determinante". Tutta la città "è stata coinvolta - ha detto l'assessore al turismo di Chiavari Gianluca Ratto - creando un vero e proprio dialogo con i cittadini".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA