A Raffaele Pisu la Turrita d'oro Bologna

La cerimonia di consegna il 10 novembre in Comune

(ANSA) - BOLOGNA, 8 NOV - L'attore e conduttore Raffaele Pisu riceverà la Turrita d'Oro di Bologna. A consegnargli l'importante riconoscimento, sarà l'assessore alla Cultura, Matteo Lepore sabato a Palazzo d'Accursio.
    Nato a Bologna 93 anni fa, Pisu è stato un combattente partigiano e venne a lungo internato nel campo di Wilhelmshaven, in Germania. Al termine della Seconda Guerra Mondiale inizia la sua carriera di artista come presentatore di trasmissioni di varietà ai microfoni di Radio Bologna e nel 1945 è, con Enzo Biagi, tra i fondatori del Teatro La Soffitta.
    Nel 1957 viene diretto da Mario Monicelli nel film 'Padre e figli', mentre nel 1964 lavora con Giuseppe De Santis in 'Italiani brava gente'. Nel 1968 nella trasmissione Rai 'Ma che domenica amici' lancia il pupazzo 'Provolino'. Dopo una pausa di quasi 15 anni torna in tv come conduttore di 'Striscia la notizia' e recita in diversi film. Dal 10 al 14 novembre, la Fondazione Cineteca di Bologna dedicherà all'attore la rassegna 'Omaggio a Raffaele Pisu'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA