A Modena mostra con restauro di mummia

Il progetto scientifico 'Storie d'Egitto' a Palazzo dei Musei

(ANSA) - BOLOGNA, 16 GEN - Una mostra per riscoprire la raccolta egiziana dei Musei civici e restauro 'pubblico' di una piccola mummia: è l'evento in programma da febbraio a Palazzo dei Musei di Modena.
    Il progetto 'Storie d'Egitto' verte intorno alla diagnostica e al restauro di una mummia modenese, sottoposta a Tac, C14 e altre analisi. Studi che hanno consentito di riconoscere sesso, età e datazione del piccolo corpo imbalsamato: si tratta di un bambino, un maschio di tre anni vissuto in epoca romana, fra il I e il II secolo d.C.. La mostra si aprirà il 16 febbraio e il pubblico potrà assistere al restauro della mummia ai Musei da martedì 5 a venerdì 8 febbraio, e sabato e domenica 9 e 10 alla presentazione dei risultati al Teatro anatomico restaurato.
    Il progetto di diagnostica e restauro dei reperti della raccolta è stato curato da Daniela Picchi, responsabile sezione egiziana del Museo civico archeologico di Bologna. La collezione egiziana dei Musei civici, consistente in un'ottantina di reperti, si costituisce alla fine dell'800, negli anni successivi alla fondazione del Museo.
    Per consentire a più scuole di fruire di mostra e percorso didattico, l'esposizione prosegue fino al 7 giugno 2020. Al dialogo con il pubblico più giovane punta anche il progetto social Instagram #mummiamo per aggregare immagini e contenuti legati all'immaginario collettivo sulla mummia, dai fumetti, alla cinematografia, alla letteratura.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA