Palazzo Ragione riapre con Chagall

Tra opere anche ciclo tele Teatro ebraico Mosca

(ANSA) - MILANO, 11 LUG - La pittura onirica e fiabesca di Marc Chagall conquista il Palazzo della Ragione di Mantova, che dal 5 settembre 2018 al 13 gennaio 2019 riaprirà le sue porte al pubblico dopo il restauro ed esporrà 130 opere dell'artista bielorusso nella mostra "March Chagall come nella pittura, così nella poesia". Tra i capolavori esposti anche il ciclo completo dei sette teleri del Teatro ebraico da camera di Mosca, per cui Chagall aveva realizzato oltre ai dipinti parietali, anche il sipario, i costumi e le scenografie. I teleri, prezioso prestito della Galleria di Stato Tretjakov di Mosca, tornano in Italia dopo l'ultima esposizione a Roma nel 1999. La selezione di dipinti, acquerelli e acqueforti - tra cui le illustrazioni per 'Anime morte' di Gogol e 'Favole' di Lafontaine - testimoniano lo stretto rapporto tra Chagall e la letteratura: "Non c'è nessun altro artista che ha catturato così tanto l'attenzione di poeti e letterati", ha precisato la curatrice Gabriella Di Milia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA