'Camminare' su acqua con Christo-Jeanne

Lago d'Iseo, installazione e mostra dal 7 aprile al 18 settembre

(ANSA) - MILANO, 12 FEB - Una imponente installazione di Christo e Jeanne-Claude, sua moglie, permetterà di "camminare" sulle acque del lago d'Iseo per tre chilometri. Il progetto, agibile per il pubblico dal 7 aprile al 18 settembre, è stato presentato oggi alla Triennale dallo storico dell'arte Germano Celant. Per realizzarlo saranno adoperati "70mila metri quadrati di scintillante tessuto arancione, teso su una sequenza modulare di pontili galleggianti, larghi 16 metri e costruiti con 200mila cubi di polietilene ad alta densità. Il percorso si snoderà tra Sulzano e Monte Isola e si svolgerà tra terra e soprattutto acqua includendo l'isola di San Paolo. Contemporaneamente a Brescia, nel Museo di Santa Giulia, saranno esposti per la prima volta tutti i progetti di Christo e Jeanne Claude legati all'acqua. Sarà inoltre documentato tutto il lavoro relativo al percorso sul Lago d1 Iseo. Nato in Bulgaria, a Gabrovo, nel 1935, Christo Javacheff si rivelò in Francia sul finire degli anni Cinquanta, come esponente del Nouveau Realisme.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA