Incinta morì in ospedale,processo medici

Per omicidio colposo. Pm, non rilevarono occlusione intestinale

(ANSA) - FIRENZE, 21 MAG - Il gip di Firenze Fabio Frangini ha rinviato a giudizio tre dottoresse del reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale San Giuseppe di Empoli (Firenze) con l'accusa di omicidio colposo per la morte di Barbara Squillace, 42enne deceduta il 19 luglio 2018 mentre si trovava ricoverata alla quarta settimana di gravidanza.
    Secondo le indagini coordinate dalla pm Ester Nocera, la donna sarebbe deceduta a seguito di un'occlusione intestinale non diagnosticata dai medici che invece la curarono per iperemesi gravidica. Per il pm le tre dottoresse che la seguirono durante il periodo di ricovero avrebbero sbagliato diagnosi nonostante i sintomi manifestati dalla paziente, inoltre la donna non sarebbe mai stata sottoposta alla valutazione di un chirurgo che avrebbe potuto effettuare la diagnosi corretta e salvarle la vita.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA