Stato-Mafia: condannati ufficiali Ros

Pena anche per Massimo Ciancimino, assolto Mancino

(ANSA) - PALERMO, 20 APR - La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per al cosiddetta trattativa Stato-Mafia gli ex vertici del Ros Mori, Subranni e De Donno, l'ex senatore Dell'Utri, Massimo Ciancimino e i boss Bagarella e Cinà. Assolto dall'accusa di falsa testimonianza l'ex ministro democristiano Nicola Mancino.
    Prescritte le accuse nei confronti del pentito Giovanni Brusca.
    Condannati tutti gli altri imputati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA