Giornalista aggredita: Volpe, Stato c'è

Procuratore di Bari, si deve avere fiducia e vincere paura

(ANSA) - BARI, 12 FEB - "Si deve avere fiducia e vincere la paura che probabilmente ha limitato la partecipazione alla manifestazione di domenica. In quell'area della città non è assente lo Stato, che la presidia con l'impegno costante delle forze di polizia e della magistratura". Lo afferma il procuratore di Bari, Giuseppe Volpe, con riferimento all'aggressione subita venerdì scorso dalla giornalista del Tg1 Maria Grazia Mazzola da parte della moglie di un boss del quartiere Libertà di Bari mentre tentata di intervistarla. Volpe ha subito raggiunto la cronista al pronto soccorso del Policlinico. "Ho inteso dimostrare tangibilmente che se il messaggio che si era voluto con il gesto violento far passare fosse stato 'qui comandiamo noi e non consentiamo all'informazione pubblica di venire ad infilare il naso', - sottolinea Volpe - quel dato dovesse essere con immediatezza smentito con la tempestiva presenza in loco di chi è chiamato istituzionalmente a reprimere l'illegalità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere