Il lusso veste italiano, Pac Team firma stand Baselworld

Azienda partner ufficiale del Salone mondiale dell'Orologeria

Redazione ANSA

TORINO - Il lusso mondiale veste italiano, precisamente torinese e milanese. Si divide infatti principalmente fra il capoluogo lombardo, dove si trova la sede direzionale, e Nichelino, quartier generale e principale sito produttivo, la presenza tricolore del Gruppo Pac Team, uno dei 5 partner ufficiali dell'Ente Fiera Basilea per gli allestimenti degli stand di Baselworld, il Salone mondiale dell'Orologeria e della Gioielleria, la più importante rassegna annuale che presenta tutte le novità in questi comparti e che si svolge fino al 30 marzo nella città svizzera.
Unica ad aver aumentato quest'anno il numero di brand, Pac Team, con la divisione specializzata Pac Team Expo, è a Baselworld 2017 con 18 stand di alcuni dei marchi più esclusivi del settore. Una presenza che si consolida e si rende sempre più visibile su ben 3 mila 400 metri quadrati di allestimenti curati nei minimi dettagli. Progettati su misura per accogliere nel modo più degno i preziosi 'ospiti' a 24 carati, gli stand per la fiera ideati e realizzati nella factory della Pac Team Expo alle porte di Torino, possono essere disposti anche su tre piani, occupare superfici fino a 1000 metri quadri e raggiungere valori da capogiro. Ogni anno, per gli allestimenti per Baselworld il sito produttivo di Nichelino diventa il centro di coordinamento di una macchina organizzativa 'sincronizzata come un orologio', che progetta, costruisce, testa, monta, smonta e trasporta i componenti degli stand a Basilea dove vengono rimontati e installati.
"In questa edizione - sottolinea Riccardo Angotti, Sales and Marketing Manager di Pac Team Expo - malgrado un contesto generale che vede i marchi del lusso ridurre le spese di comunicazione e marketing per effetto della crisi generale degli ultimi anni, siamo l'unico allestitore ufficiale di Baselworld a confermare un trend positivo per numero di brand acquisiti e volumi produttivi globali". Oltre sei mesi di lavoro sono stati impiegati per far nascere alle porte di Torino gli allestimenti che accolgono a Basilea alcune delle collezioni più prestigiose e preziose a livello internazionale. Proprio la qualità delle sue opere ha permesso all'azienda di essere scelta dal 2013 a oggi come partner ufficiale di quello che è considerato l'appuntamento principale del settore in cui vengono presentate tutte le nuove tendenze alla presenza dei principali protagonisti del comparto gioielleria e orologeria. Circa 150 mila, infatti, i professionisti da più di 100 Paesi che ogni anno si riuniscono a Baselworld, che attira anche 4 mila giornalisti specializzati di 70 nazioni ai quali se ne aggiungono almeno atri 7 mila collegati virtualmente grazie alla Rete.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in