Centinaia a corteo 'Non una di meno'

Attiviste, "siamo in sciopero globale dai ruoli imposti'

(ANSA) - TORINO, 8 MAR - Cinquecento persone, con parrucche e fiori fucsia, sono scese in piazza, oggi a Torino, per la manifestazione indetta dal collettivo 'Non una di meno' in occasione della festa dell'8 marzo. Il corteo, partito da piazza XVIII dicembre davanti alla vecchia stazione di Porta Susa, è proseguito per le vie del centro per concludersi in piazza Vittorio.
    Le attiviste hanno indetto uno 'sciopero globale'. "Ci troverete nelle strade a scioperare da ogni attività lavorativa e di cura formale o informale, gratuita o retribuita", spiegano sulla pagina Facebook ufficiale.
    "Scioperiamo dai ruoli imposti", "Quante ore al giorno dedichi alla casa. E a te?", "Siamo il grido delle donne che più non hanno voce", sono alcuni degli slogan scanditi e delle frasi sui cartelli.
    Alla manifestazione ha partecipato anche Lavinia Flavia Cassaro, la maestra indagata per istigazione a delinquere, oltraggio a pubblico ufficiale e minacce, dopo aver insultato e augurato la morte ai poliziotti al corteo contro CasaPound.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale