Maroni: 'Referendum Lombardia è diverso'

Ma a Bruxelles dormono, da Ue tragico errore

(ANSA) - MILANO, 2 OTT - "Il referendum della Lombardia del 22 ottobre è una cosa diversa rispetto a quello della Catalogna, perché quello è un referendum giudicato illegale dal governo spagnolo che chiedeva l'indipendenza, noi lavoriamo nell'ambito dell'unità nazionale". Lo ha ribadito il presidente della Regione, Roberto Maroni, riferendosi al prossimo referendum del 22 ottobre in Lombardia e quanto avvenuto a Barcellona.
    "Quello che succede lì - ha comunque osservato l'ex segretario della Lega durane la conferenza stampa dopo la riunione di Giunta - avrà sicuramente un riflesso in Europa, ma la Commissione Europea fa come Ponzio Pilato e commette un errore tragico, perché quello che succede a Barcellona riguarda tutta l'Europa. Non è bastata la Brexit, a Bruxellles dormono".
    Maroni ha espresso nuovamente solidarietà alla Catalogna, dopo che "c'è stata una reazione molto violenta della Polizia, che segna un punto di svolta nel rapporto tra Barcellona e Madrid, una situazione difficilmente recuperabile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa