Milano, non si placa polemica su Cocco

Gelmini (Fi), Sala chiarisca posizione assessore

(ANSA) - MILANO, 18 FEB - Non si placano a Milano le polemiche sul caso di Roberta Cocco, l'assessore-manager (in aspettativa) di Microsoft che ha pubblicato solo ieri il suo status patrimoniale sul sito del Comune, mentre per legge era tenuta a farlo all'atto dell'insediamento. Mariastella Gelmini (FI) è oggi intervenuta per chiedere che sia il sindaco, Beppe Sala, a chiarire: "Tocca al sindaco, che l'ha voluta in giunta, chiarire la posizione dell'assessore. Come si è capito il problema non è la denuncia dei redditi dell'assessore, ma la partecipazione azionaria da lei detenuta, che stride col suo ruolo in giunta. E' Sala che deve farsi garante, al di là della sequela di errori e svarioni che certo non possono essere iscritti al capitolo trasparenza della giunta milanese". Ieri Roberta Cocco, nel pubblicare on-line il suo status patrimoniale, aveva commesso un errore, poi corretto: la sua partecipazione azionaria in Microsoft equivale non a 36 mila euro, come reso noto in un primo tempo, ma a 3,6 milioni di euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa